Cine 34

MATTINA

06:54
QUALCUNO IN ASCOLTO (1988) (film)

Tra rocce e nevai ad altissima quota in Svizzera, il tecnico Peter svolge con competenza e passione, tutto solo, il proprio lavoro in una baita attrezzatissima per controllare la frequenza e regolarita' delle innumerevoli immagini in arrivo via satellite. In tanta solitudine capita a Peter di udire la voce del dodicenne Danny dilettante radioamatore che vive con la madre su di un'isola nel Maine. Fra i due il colloquio diviene simpatico e quotidiano. Nel frattempo, una tempesta magnetica ha causato un danno all'antenna: Peter coglie su di un video la strana immagine di una grande sala, dove un uomo uccide un individuo e una giovane donna appare spaventata. Tra il tecnico e il lontano americano si attivano ricerche appassionanti: l'intento e' identificare la sconosciuta, dopo averla localizzata, avvertirla e con cio' forse salvarla. Peter fa calcoli e poi ricostruisce i dettagli dell'immagine; l'altro lo ascolta, pone domande e scartabella libri ed enciclopedie. Finalmente viene chi...

08:37
BOLIDI SULL'ASFALTO A TUTTA BIRRA! (1970) (film)

Film italiano ambientato nel mondo dei motori.

10:25
LA COMMARE SECCA (1962) (film)

Roma. Sul greto del fiume Tevere viene ritrovato il cadavere di una prostituta assassinata. La polizia interroga gli uomini che sono stati visti la sera del delitto nel parco in cui la donna esercitava il mestiere e ognuno racconta la propria verità su come ha trascorso quella giornata per poi ritrovarsi la sera in quel luogo.Un ragazzino soprannominato "Canticchia" sostiene di essere passato per il parco di ritorno da un incontro con un parroco che gli ha offerto un posto di lavoro: in realtà quel pomeriggio si è dedicato, con due compari, all'abituale attività di ladruncolo di coppiette impegnate ad amoreggiare, ma ha rischiato di essere malmenato da una potenziale vittima che l'ha colto sul fatto."Il Califfo", ben conosciuto dalle forze dell'ordine per i suoi precedenti criminali, sostiene di aver messo la testa a posto e di aver trascorso tranquillamente la giornata in compagnia della fidanzata: in realtà viene mantenuto dalla donna, che fa la strozzina, e quel giorno durante il giro di riscossioni hanno avuto un furioso litigio.Il giovane soldato meridionale Teodoro ha girovagato tutto il giorno per la grande città e, sedutosi su una panchina nel parco per riposare, si è semplicemente addormentato, senza rendersi conto di quanto accadeva attorno a lui.L'eccentrico Natalino sfugge alle domande e accusa due ragazzi visti nel parco, Francolicchio e Pipito. I due hanno trascorso la giornata in compagnia di un paio di coetanee e si sono accordati per vedersi con loro anche il giorno successivo per pranzare insieme, ma non hanno i soldi per acquistare quanto hanno promesso di procurare per il pranzo quindi, la sera, nel parco, si lasciano abbordare da un omosessuale e, una volta appartati insieme a lui, lo derubano. Solo uno dei due ragazzi può però raccontare quanto è successo perché, quando la polizia si è presentata nella loro borgata per prelevarli per raccogliere la loro testimonianza, sono istintivamente fuggiti, convinti di essere ricercati per quel furto, e uno dei due è annegato nel fiume.Infine, è proprio la vittima del furto a rivelarsi fondamentale per risolvere l'indagine, perché è stato testimone oculare dell'omicidio, e riconosce in Natalino l'assassino.

12:04
VACANZE SULLA COSTA SMERALDA (1968) (film)

A Baia Sardinia due proprietari d'albergo in concorrenza si fanno la guerra. Uno dei due, proprio mentre sta per mollare il colpo, trova una fortuna inaspettata...

Cine 34

POMERIGGIO

13:53
TGCOM24 (notizie)
13:56
COME SE FOSSE AMORE (2002) (film)

L'elettrotecnico Aurelio Milano, ha appena ideato una straordinaria invenzione in grado di accreditarlo agli occhi della donna che ama, Chiara, candidata alla poltrona di sindaco di Genova. La macchina è il Trasognatore, un dispositivo in grado di entrare nel sonno delle persone e cambiarne comportamenti, modi di essere e pensieri.

15:33
AMARSI UN PO'... (1984) (film)

Roma, anni Ottanta. Cristiana è la rampolla di una nobile casata cittadina, Marco è un giovane meccanico. I due si innamorano, ma la loro relazione è fortemente osteggiata dalla madre della ragazza, la Principessa Cellini.

17:16
FEBBRE DA CAVALLO 2 - LA MANDRAKATA (2002) (film)

Il seguito di un classico della commedia all'italiana, lo storico film di Steno, Febbre da cavallo, diretto dal figlio del regista, Carlo Vanzina. Proietti, come allora, interpreta Bruno Fioretti, che dopo vent'anni è ancora un accanito scommettitore.

19:16
I CAMMELLI (1988) (film)

L'impresario Camillo e il giovane Ferruccio, da lui messo sotto contratto, partono alla volta di Milano dove il ragazzo, massimo esperto di cammelli, deve partecipare ad un quiz televisivo. Alla fatidica domanda finale la risposta di Ferruccio non viene accettata, negandogli cosi' il montepremi da 500 milioni. Il giovane, demoralizzato, fa ricorso e torna a casa; durante il viaggio di ritorno Ferruccio conosce Anna, una ragazza che viaggia coi genitori e con un fidanzato di cui si vuole liberare. Ferruccio si finge allora suo amante...

Cine 34

SERA

21:10
IN VIAGGIO CON PAPà (1982) (film)

Armando e Cristiano sono padre e figlio, ed i loro caratteri e le loro vite non potrebbero essere più diversi. Armando è un gran donnaiolo, Cristiano invece è un ragazzone buono ed idealista, molto timido e membro entusiasta di un gruppo ecologista. I due partono per una vacanza insieme e durante il viaggio si scontreranno, si confronteranno e si ritroveranno...

23:18
MALEDETTO IL GIORNO CHE T'HO INCONTRATO (1992) (film)

Bernardo è un giornalista e sta scrivendo una biografia su Jimi Hendrix: è stato lasciato dalla fidanzata ed è in terapia per combattere la depressione. Presso lo studio del suo analista, conosce Camilla, "fan" degli ansiolitici.

Cine 34

NOTTE

01:23
LA SVERGOGNATA (1974) (film)

Fabio è uno scrittore in piena crisi creativa, sposato con una bella attrice, Silvia, per la quale però non riesce più a entusiasmarsi. Durante una vacanza con amici sull'Isola d'Ischia, incontra la diciottenne Ornella e fra i due nasce pian piano una relazione.

02:43
LA DONNA DELLA LUNA (altro)
04:13
LA COMMARE SECCA (1962) (film)

Roma. Sul greto del fiume Tevere viene ritrovato il cadavere di una prostituta assassinata. La polizia interroga gli uomini che sono stati visti la sera del delitto nel parco in cui la donna esercitava il mestiere e ognuno racconta la propria verità su come ha trascorso quella giornata per poi ritrovarsi la sera in quel luogo.Un ragazzino soprannominato "Canticchia" sostiene di essere passato per il parco di ritorno da un incontro con un parroco che gli ha offerto un posto di lavoro: in realtà quel pomeriggio si è dedicato, con due compari, all'abituale attività di ladruncolo di coppiette impegnate ad amoreggiare, ma ha rischiato di essere malmenato da una potenziale vittima che l'ha colto sul fatto."Il Califfo", ben conosciuto dalle forze dell'ordine per i suoi precedenti criminali, sostiene di aver messo la testa a posto e di aver trascorso tranquillamente la giornata in compagnia della fidanzata: in realtà viene mantenuto dalla donna, che fa la strozzina, e quel giorno durante il giro di riscossioni hanno avuto un furioso litigio.Il giovane soldato meridionale Teodoro ha girovagato tutto il giorno per la grande città e, sedutosi su una panchina nel parco per riposare, si è semplicemente addormentato, senza rendersi conto di quanto accadeva attorno a lui.L'eccentrico Natalino sfugge alle domande e accusa due ragazzi visti nel parco, Francolicchio e Pipito. I due hanno trascorso la giornata in compagnia di un paio di coetanee e si sono accordati per vedersi con loro anche il giorno successivo per pranzare insieme, ma non hanno i soldi per acquistare quanto hanno promesso di procurare per il pranzo quindi, la sera, nel parco, si lasciano abbordare da un omosessuale e, una volta appartati insieme a lui, lo derubano. Solo uno dei due ragazzi può però raccontare quanto è successo perché, quando la polizia si è presentata nella loro borgata per prelevarli per raccogliere la loro testimonianza, sono istintivamente fuggiti, convinti di essere ricercati per quel furto, e uno dei due è annegato nel fiume.Infine, è proprio la vittima del furto a rivelarsi fondamentale per risolvere l'indagine, perché è stato testimone oculare dell'omicidio, e riconosce in Natalino l'assassino.

04:13
LA COMMARE SECCA (1962) (film)

Roma. Sul greto del fiume Tevere viene ritrovato il cadavere di una prostituta assassinata. La polizia interroga gli uomini che sono stati visti la sera del delitto nel parco in cui la donna esercitava il mestiere e ognuno racconta la propria verità su come ha trascorso quella giornata per poi ritrovarsi la sera in quel luogo.Un ragazzino soprannominato "Canticchia" sostiene di essere passato per il parco di ritorno da un incontro con un parroco che gli ha offerto un posto di lavoro: in realtà quel pomeriggio si è dedicato, con due compari, all'abituale attività di ladruncolo di coppiette impegnate ad amoreggiare, ma ha rischiato di essere malmenato da una potenziale vittima che l'ha colto sul fatto."Il Califfo", ben conosciuto dalle forze dell'ordine per i suoi precedenti criminali, sostiene di aver messo la testa a posto e di aver trascorso tranquillamente la giornata in compagnia della fidanzata: in realtà viene mantenuto dalla donna, che fa la strozzina, e quel giorno durante il giro di riscossioni hanno avuto un furioso litigio.Il giovane soldato meridionale Teodoro ha girovagato tutto il giorno per la grande città e, sedutosi su una panchina nel parco per riposare, si è semplicemente addormentato, senza rendersi conto di quanto accadeva attorno a lui.L'eccentrico Natalino sfugge alle domande e accusa due ragazzi visti nel parco, Francolicchio e Pipito. I due hanno trascorso la giornata in compagnia di un paio di coetanee e si sono accordati per vedersi con loro anche il giorno successivo per pranzare insieme, ma non hanno i soldi per acquistare quanto hanno promesso di procurare per il pranzo quindi, la sera, nel parco, si lasciano abbordare da un omosessuale e, una volta appartati insieme a lui, lo derubano. Solo uno dei due ragazzi può però raccontare quanto è successo perché, quando la polizia si è presentata nella loro borgata per prelevarli per raccogliere la loro testimonianza, sono istintivamente fuggiti, convinti di essere ricercati per quel furto, e uno dei due è annegato nel fiume.Infine, è proprio la vittima del furto a rivelarsi fondamentale per risolvere l'indagine, perché è stato testimone oculare dell'omicidio, e riconosce in Natalino l'assassino.